Officina Magazine
Magazine online d'attualità e opinioni

Chi è Giuseppe Conte, il nuovo Presidente del Consiglio

Professore di Diritto Privato e Giurista, è il nome indicato da Salvini e Di Maio per Palazzo Chigi.

Dopo due settimane di trattative, Lega e Cinque Stelle – dopo aver reso pubblico il programma (pardon, contratto) di governo – hanno finalmente trovato un accordo sul nome del futuro Presidente del Consiglio. Ha annunciato Di Maio alle 18:10 di oggi, 21 maggio, che la figura terza sarà Giuseppe Conte.

Chi è quindi Conte? Qual è il percorso che l’ha portato a sorpresa sulla poltrona più ambita di tutte?

Conte nasce 54 anni fa a Volturara Appula, in provincia di Foggia. Laureato in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma con 110 e lode, continua gli studi – tra master e dottorato – a Yale, New York, Cambridge, Vienna e alla Sorbona fino a diventare un giurista e professore affermato nel settore. Nel mondo giuridico è infatti molto conosciuto: professore di Diritto Privato a Firenze e alla LUISS di Roma, è autore di numerose pubblicazioni in riviste di diritto e condirettore della collana Laterza dedicata ai “Maestri del diritto”.

E’ inoltre parte del Comitato scientifico della Fondazione Italiana del Notariato, ex membro del Cda dell’Agenzia Spaziale Italiana e nel 2013 componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa.

In politica è invece un esordiente. A Febbraio, è stato indicato, per la sua fama di sburocratizzatore, da Di Maio come ministro per la Pubblica Amministrazione nella fantomatica squadra di governo M5S ed ha un passato (remoto, a giudicare dal governo che presiederà) a sinistra.                                                                    Coerentemente con la linea pentastellata ha recentemente dichiarato che “gli schemi ideologici del ‘900 non sono più adeguati, credo sia più importante valutare l’operato di una forza politica in base a come si posiziona sul rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali e sulla sua capacità di elaborare programmi utili ai cittadini”.

 

Risultati immagini per conte giuseppe discorso
Conte durante la presentazione della squadra di Governo M5S.

Per quanto riguarda le priorità per il Paese – come Ministro della Pubblica Amministrazione in pectore – a Febbraio ha dichiarato:
“Primo: bisogna drasticamente abolire le leggi inutili, che sono molte più delle 400 indicate da Luigi Di Maio. Secondo: bisogna rafforzare la normativa anti-corruzione prevedendo quelle iniziative che si muovono nello spazio oscuro che precede la corruzione. Terzo: bisogna rivedere, pressoché integralmente, la riforma della cattiva scuola”.

Segui Officina Magazine su FACEBOOK, non costa nulla!

Lasciaci la tua mail e ti informeremo una volta a settimana con le più importanti news dall'Italia e del mondo

 

Non perderti nessuna notizia dall'Italia e dal mondo.

Quasi fatto!

Controlla la tua casella e conferma la registrazione!