Officina Magazine
Magazine online d'attualità e opinioni

L’immagine del cibo – Marketers day: Into The Food

la riscoperta del cibo attraverso l'immagine e il marketing

Il cibo è ormai molto più di un semplice mezzo di sostentamento. È ormai superato Ipponatte, che invocava una zuppa “da bere per medicare la miseria”, e fors’anche il “nunc est bibendum” d’oraziana memoria è cosa vecchia. Il cibo oggi è arte, è immagine, è status symbol. I social network sono invasi dai piatti, veri e propri quadri, dipinti a olio extravergine d’oliva. Una cena buona ma mal presentata viene immediatamente derubricata a cucina da trattoria, casereccia. Buono ma non bello. Retrò. Non che questo sia un male, s’intende. L’occhio vuole la sua parte – è un detto non certo moderno – e una cena ben impiattata fa ben predisporre il palato del cliente.

Il mondo della ristorazione s’è adeguato, promettendo sconti ai clienti con determinati numeri di seguaci su Instagram – nient’altro che una forma di pubblicità, peraltro. Lo stesso ha fatto il mondo della tv, superando trasmissioni eccessivamente incentrate sulla ricetta – vedasi La prova del cuoco – in favore di programmi come Masterchef, che fanno dell’immagine del piatto un fattore rilevante.

Al culto dell’immagine del cibo s’è aggiunto un nuovo e forse mai visto interesse per la provenienza e la preparazione delle pietanze. La nascita della cultura bio, dello slow food, la riscoperta della filiera corta, sono tutti elementi che mostrano come il pubblico si stia preoccupando di cosa mangia e di come sia preparato.

Ti potrebbe interessare anche...

In questo contesto pare evidente come l’immagine – che sia fisica o commerciale – del cibo necessiti di veri e propri esperti di marketing, in grado di guidare a livello di apparenza i cuochi, cosicché questi possano dedicarsi alla cucina. Di qui l’iniziativa di MARKETERs Club, che vuole approfondire questa realtà, evidenziando il ruolo che il marketing ricopre a livello di marketing, comunicazione e promozione. Gli ospiti presenteranno le loro aziende, affrontando vari temi legati al cibo. Prenderanno parte all’evento Maurizio Cimmino, CEO di Burger King Torino, Marco Do, direttore Comunicazione e Relazioni esterne di Guida Michelin, e tanti altri.

L’evento si terrà giovedì 27 giugno presso la Scuola di Management ed Economia di Torino, in corso Unione Sovietica 218bis.

La giornata avrà inizio intorno alle 9.30, con l’accredito. Proseguirà con gli interventi degli ospiti, intervallati da un coffee break, un pranzo e una serie di attività supportate dagli sponsor. La giornata si concluderà intorno alle 17.30 con un aperitivo finale.