Officina Magazine
Magazine online d'attualità e opinioni

Vorrei ma (non) posto

Da "Cosmopolitan"

“Ogni ricordo è più importante condividerlo che viverlo”.

Non si può dire altrettanto della condotta che ha dominato il matrimonio tra il rapper Fedez e l’influencer Chiara Ferragni, i cui invitati durante l’evento sono stati lasciati liberi di condividere tutto ciò che avessero voluto. E così hanno fatto anche gli sposini, che si sono fatti accompagnare dai loro followers lungo tutto l’arco della giornata.

Come fare, però, nei momenti in cui le due celebrities non potevano tenere lo smartphone a portata di dito? Questo fastidioso inconveniente è stato fortunatamente risolto grazie all’aiuto di fedelissimi assistenti che ci hanno trasmesso in diretta anche l’ingresso della sposa, i discorsi degli amici più cari e il “vi dichiaro marito e moglie”.

Ti potrebbe interessare anche...

Quello tra il cantante e la blogger è stato un amore-lampo, come ricorda lui durante la sua promessa: si sono conosciuti nel 2016 grazie a una rima di lui in cui compare citato il cane di Chiara, in occasione della festa del papà è nato il loro primo figlio Leone e l’1 settembre scorso sono convolati a nozze.

Tuttavia, la cosa che stupisce di più non è tanto la precocità di questa unione quanto la socialità dell’evento. Seppure abbiano stilato una lista di invitati contenuta e abbiano blindato la location ai curiosi per proteggere la propria privacy, le stories sul profilo Instagram dei due diretti interessati sono tantissime e qualcosa suggerisce che non siano da meno quelle degli invitati. E allora viene da chiedersi: Chiara, Fede, ma voi come l’avete passato il vostro matrimonio, a godervi la festa o col cellulare in mano per farci vedere che vi stavate divertendo?

Anche senza i vostri mini-video avremmo saputo lo stesso della ruota panoramica, della cena sotto le stelle (artificiali), del “putto che piscia vodka” unica richiesta di lui, di Ceskiello ubriaco che tenta approcci e occupa la scena lanciandosi nel karaoke e in una prova di forza al luna park. Le notizie sarebbero state in ogni caso riferite al pubblico dalle riviste di gossip, eppure i neosposini hanno preferito raccontarcele direttamente loro, in pieno accordo con la moda che sta invadendo ormai la generazione social.

Allora Fedez, forse è meglio se cambi la canzone perché il “vorrei ma non posto” anche questa volta non l’hai rispettato.